Torino, fornivano ai consumatori borse in plastica non conformi: 5mila euro di multa

Nella mattinata Agenti della Polizia Municipale di Torino, V Comando Madonna di Campagna/Lucento/Vallette, hanno effettuato controlli mirati alla tutela del consumatore sull’area mercatale di piazza della Vittoria. Sono stati individuati alcuni operatori che durante la vendita fornivano ai consumatori per il trasporto delle merci o dei prodotti acquistati delle borse in plastica che risultano non conformi a quanto richiesto dalla recente normativa sugli shopper biodegradabili e in contrasto con quanto previsto dal Testo Unico Ambientale.

Tre operatori, due di nazionalità marocchina e uno di nazionalità italiana, sono stati sanzionati con 5mila euro cadauno;  le buste in loro possesso, circa 6000, poste sotto sequestro amministrativo.

Successivamente si sono recati presso un bar di via Gotti, quasi angolo corso Toscana. Qui hanno trovato 8 slot machine che non rispettano i limiti imposti dalla normativa regionale che prevede il divieto di installazione di apparecchi per il gioco lecito ad una distanza inferiore a 500 metri da luoghi sensibili quali, in questo caso, una scuola e un luogo di culto. Il gestore del locale, di nazionalità romena, è stato sanzionato per un totale di euro 16000 e gli apparecchi videogioco posti sotto sequestro amministrativo.