Finge di essere Andrea Pirlo e truffa boutique in mezza Italia

Ha approfittato della sua vaga somiglianza con Andrea Pirlo per truffare boutique in mezza Italia. Un uomo di 48 anni di Valenza, ex orafo, ha colpito a Torino, Brescia e Napoli sempre con lo stesso stratagemma. Passava in negozi di alto livello, sceglieva vestiti, orologi e gioielli, poi mandava la fidanzata a ritirarli; la donna assicurava che Pirlo sarebbe poi passato a saldare il conto e i commercianti si fidavano. Ovviamente poi non passava nessuno.

E’ stato lo stesso Pirlo, quello vero, a scoprire la truffa dopo essere stato varie volte contattato da commercianti che chiedevano il saldo di acquisti che lui non aveva mai effettuato. Il truffatore era riuscito perfino a concordare una visita col medico del calciatore. Ora l’uomo dovrà rispondere di truffa e sostituzione di persona in almeno cinque episodi.



In questo articolo: