E’ un pensionato di Borgo d’Ale, l’uomo ritrovato morto in un canale a Cavaglià

Si tratta di Pier Giovanni Enrico, 88enne e agricoltore pensionato di Borgo d’Ale. L’uomo era uscito di casa ieri mattina senza farvi più ritorno. Intorno alle 10 di ieri, il corpo dell’anziano è stato trovato galleggiare nelle acque del canale a Cavaglià.

Il pensionato soffriva di alcune patologie e potrebbe essere stato un malore a farlo cadere nel canale, ipotesi per la quale conferma si dovrà attendere l’esito dell’autopsia.

Tra i primi a esprimere la propria vicinanza alla famiglia il sindaco del paese, Pier Mauro Andorno. “Desidero rappresentare il dolore e la solidarietà dell’Amministrazione, mia personale e – sono certo di interpretare i sentimenti di tutti i borgodalesi – dell’intera comunità per la scomparsa di Pier Giovanni Enrico. La sua bella famiglia sappia che siamo tutti uniti nel cordoglio e nella preghiera, certi che la vita esemplare di Pier Giovanni non sarà dimenticata e lascerà traccia e frutto”.



In questo articolo: