Nubifragio, disagio nell’Albese: strade allagate, timore per la vendemmia

Il maltempo abbattutosi sul Piemonte nel corso di oggi pomeriggio ha causato un forte disagio ad Alba in corso Cortemilia, ma anche in corso Langhe, dove si registra l’esondazione del rio Misureto.

Pesantemente colpite anche le zone di cantina Roddi, del Gallo, di Grinzane e di La Morra, dove la precipitazione ha assunto la forma di una grandinata che fa temere per le possibili ricadute sulle operazioni della vendemmia.

In quella zona la forte grandinata non solo ha fatto straripare il torrente, allagando molti locali, ma ha causato anche il cedimento di un muretto sull’argine facendo precipitare in acqua un’automobile.

Ad Alba è stato cautelativamente chiuso il sottopassaggio di corso Cillario, monitorato dalla Protezione Civile.

L’assessore comunale Massimo Reggio:

“In questo momento tutti i mezzi e i volontari della Protezione Civile comunale e delle associazioni cittadine di protezione civile sono fuori per monitorare la situazione e assistere i privati nelle zone interessate dagli allagamenti. Tanaro e corsi d’acqua principali al momento non preoccupano, ma bisogna tenere in conto che sulla città è caduta una grande quantità d’acqua, che ha già messo a dura prova la rete idrica, con situazioni di pozzetti intasati e scoli che potrebbero essere messi a dura prova se la forte precipitazione che continua a interessarci non dovesse attenuare la propria portata”.