Riammessa a scuola l’insegnante che esultò sui social per la morte di un carabiniere

E’ stata riammessa a scuola Eliana Frontini, l’insegnante di Novara che in un commento su Facebook scrisse “Uno in meno” riferendosi alla morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. A darne notizia è il Sap, il Sindacato Autonomo di Polizia.

La Frontini, che ha sempre negato di aver scritto quel commento (del quale nei giorni scorsi si è autoaccusato il marito), sarebbe rientrata a scuola come insegnante di sostegno.



In questo articolo: