Muore a 18 anni, dona cuore, polmoni, fegato e rene

E’ successo ad Alessandria. Il giovane, in vita, al rinnovo della carta d’identità, aveva espresso la volontà di donare gli organi in caso di decesso. “Scelte di vita. Da una vita spezzata a vite che riprendono il loro corso. La mia vicinanza alla famiglia del giovane di cui parliamo e l’invito ai trapiantati a portare la loro testimonianza. C’è ancora molto da dire e fare per sensibilizzare alla donazione” ha sottolineato Nadia Biancato, presidente provinciale di AIDO (Associazione italiana donatori organi, tessuti e cellule).



In questo articolo: