La Reale Mutua Basket Torino vince a Trapani e arriva alle Finale Four

Ottima prova della formazione di coach Cavina, attenta in difesa e sotto le plance, con Pinkins e Diop in evidenza con la doppia-doppia. Marks, Alibegovic, Traini e Toscano accelerano nel terzo quarto indirizzando il match.
Venerdì 27 ci sarà la semifinale con la vincente di Scafati-Montegranaro.

Traini, Marks, Alibegovic, Pinkins e Diop è il quintetto scelto da coach Cavina, coach Parente manda in campo Spizzicchini, Corbett, Goins, Amici e Nwohuocha. Diop sblocca la sfida, Alibegovic colpisce dalla distanza per il 2-5 gialloblu di inizio gara. Pinkins mantiene il piccolo vantaggio gialloblu sul 5-11 del 4°, Alibegovic dà il più nove alla Reale Mutua a metà del primo quarto. Mollura accorcia le distanze per i padroni di casa, Diop torna protagonista per il 10-18 del 7°, Pinkins obbliga coach Parente al time-out con il canestro del più 10. Corbett riduce le distanze per il 14-20 del 10°. Goins e Mollura aprono bene la seconda frazione per Trapani, Campani sblocca la Reale Mutua per il 20-25 del 12°, Goins e Amici puniscono le disattenzioni difensive gialloblu. Il time-out di coach Cavina arriva sul 25-27 del 14°, Campani ferma il break granata, Diop fissa il 25-31. Amici, da solo, firma il sorpasso sul 33-32 al 17°, Pinkins replica dal post per riportare avanti la Reale Mutua sul 33-37 del 19°. Bonacini e Alibegovic fissano il 36-40 del 20°. Pinkins e Amici continuano a segnare anche in apertura di secondo tempo per il 41-45 del 21°, Alibegovic e Traini siglano il 47-54 del 24°. Corbett segna da oltre l’arco, Traini si accende e porta la Reale Mutua Basket Torino sul 50-61 al 27°. Toscano e Corbett si prendono la scena, l’ala gialloblu mantiene la formazione di coach Cavina avanti in doppia cifra, al 30° è 55-66.

Toscano e Diop provano a firmare l’allungo torinese sul 56-71 del 32°, Amici e Spizzicchini tengono in scia Trapani. Le triple di Marks fissano il 59-77 del 34°, Bonacini risponde con i punti del meno 14 per Trapani, il play granata mette a segno il meno 12 sul 69-81 del 35°. Pinkins mantiene la calma e lavorando dal post mantiene la Reale Mutua a distanza di sicurezza. La formazione di coach Cavina controlla gli ultimi possessi con Diop in evidenza sotto le plance, garantendosi il successo e il viaggio alle Final Four di Milano.



In questo articolo: