Ztl centrale di Torino diventerà zona a 30 km/orari

A dare l’annuncio l’assessora comunale ai Trasporti Maria Lapietra durante una commissione sulla delibera con le linee guida per la micromobilità in sharing, dalle bici ai monopattini elettrici. L’ipotesi è che diventi realtà nel giro di un mese. “Non appena sarà realizzata e posizionata la cartellonistica si potrà partire con la Ztl 30 – ha precisato – penso che fra un mese riusciremo a farlo”. Quanto al nuovo progetto di Torino Centro Aperto, il nuovo modello di Ztl, non c’è ancora una data certa per il suo avvio. “Ci siamo imbattuti in un progetto molto importante – ha spiegato l’assessora – ma tutto è organizzato in modo da partire a gennaio 2020. A fine novembre terremo una commissione per fare il punto”, ha aggiunto Lapietra. “Stiamo portando avanti in maniera proficua il project financing privato – ha aggiunto – La direzione ha verificato la parte tecnica e si stanno valutando la parte economica e finanziaria per poi mettere a bando il progetto.



In questo articolo: