Il Buzzer-Beater di Pacher gela il Ruffini, la Reale Mutua cade dopo 40 minuti combattuti

Campani e Pinkins rispondono al canestro iniziale di Borra, Cappelletti infila il 9-2 del 2°. Pacher e Campani si scambiano triple, Borra mostra la mano educata per il 12-7 del 4°. Caroti e Borra ispirano il break ospite, che regala alla formazione ospite il +9. Pinkins e capitan Alibegovic limitano i danni per il 16-21 dell’ottavo. Marks chiude il quarto in crescendo con i canestri del 20-23. Pacher apre il secondo quarto con quattro punti in fila per il nuovo + 7, confermato dalla schiacciata di D’Almeida per il 22-29 del 12°, Reati obbliga coach Cavina al time-out con il canestro del +9. Campani prova a riaccendere la Reale con la schiacciata e la tripla del meno 4, Reati risponde per il 27-34 del 14°. Cappelletti e la zona provano a ribaltare il match, Reati è ancora protagonista nel 32-36 del 16°. Marks torna a colpire per il pareggio a quota 38 del 17°, Caroti da nove metri rompe subito la parità. Caroti la mette ancora da lontano, Cappelletti chiude il primo tempo con il canestro del 42-44.

Ivanov e Campani aprono le danze, Marks impatta sul 46 pari al 22°, Palumbo punisce la palla persa gialloblu, il classe 2000 replica a stretto giro. Campani limita i danni sul 51-54 del 25°, capitan Alibegovic riporta la Reale Mutua a meno uno. Pacher realizza l’ennesima tripla rompi rimonta, Campani ne mette altri due per il 55-57 con Torino che deve fare a meno di Cappelletti per crampi. Pinkins rimette avanti la Reale Mutua Basket Torino al 28°, Caroti e Alibegovic fissano il 62 pari al 29°. Il buzzer-beater del capitano fissa il 66-65 del 30°. Toscano fa esplodere il PalaRuffini Gianni Asti con la tripla del mini vantaggio gialloblu sul 69-65, Reati dall’angolo insacca il meno uno, D’Almeida pareggia al 32°. Traini rompe due minuti di digiuno con la tripla, Palumbo va in lunetta dopo l’antisportivo fischiato ad Alibegovic e sigla il meno uno al 34°. L’ennesimo fischio dubbio fa infuriare coach Cavina, punito con il tecnico. Reati va in lunetta per quattro tiri, li mette tutti per il 72-75 ospite, Caroti inventa per altri due e Treviglio prova a scappare sul +5. Cappelletti al ritorno in campo segna il meno due. Borra e Reati replicano per il 76-83 del 36°, la Reale non si arrende, Toscano e Cappelletti infilano il meno quattro al 37°. Il play gialloblu sigla l’82-84 a 1 e33” dalla fine, a cui fa seguire una super difesa su Caroti. Ci pensa il capitano a firmare il pareggio con 55” sul tabellone. L’attacco di Treviglio ha una doppia occasione, ma le sbaglia entrambe. Toscano non riesce a concretizzare, a 1 secondo e 1 decimo gli ospiti hanno la rimessa che può decidere la gara. Lo schema per Pacher funziona e Treviglio gela il Ruffini.