La drammatica telefonata di Roberto Borlengo ferito a Quargnento che chiede aiuto: “E’ esploso tutto”

E’ stata resa disponibile la drammatica telefonata realizzata dal carabiniere Roberto Borlengo, che chiama i colleghi della centrale operativa di Alessandria dopo l’esplosione a Quargnento:

“Siamo tutti feriti, io sono messo male, sto perdendo sangue, tra poco svengo. Stiamo morendo, è crollato tutto Siamo tutti cotti, digli di fare in fretta perché siamo bloccati. Se mi va male di ai mei che gli voglio un mondo di bene”.

Le tre vittime dell’esplosione avvenuta nella notte sono i vigili del fuoco esperti Matteo Gastaldo e Marco Triches e il vigile del fuoco Antonino Candido.
I feriti sono il caposquadra dei Vigili del fuoco Giuliano Dodero, il vigile Luca Trombetta e il carabiniere Roberto Borlengo.