Diritti dell’infanzia, un programma di iniziative della città di Torino per il trentennale

Il 20 novembre 2019 si celebra il trentesimo anniversario della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, approvata dalle Nazioni unite nel 1989. Da allora, 196 Stati hanno ratificato la Convenzione, che comprende 54 articoli.

A tale ricorrenza, l’assessorato all’Istruzione, l’Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile e la divisione Servizi educativi dedicano un ciclo di incontri per sensibilizzare il mondo adulto a tutelare e garantire quotidianamente i diritti di bambine e bambini, ragazze e ragazzi.

L’iniziativa ha la finalità di sviluppare una riflessione interdisciplinare sul tema dei diritti di bambine, bambini e adolescenti e sulle opportunità e sulle prospettive per dar loro una più piena attuazione. Gli incontri sono gratuiti e si rivolgono principalmente a coloro che operano in contesti educativi, scolastici e formativi.

“Il testo della Convenzione – spiega Antonietta Di Martino, assessora all’Istruzione – rappresenta una sintesi del pensiero contemporaneo sull’infanzia ancora aperta alla completa attuazione e a nuove sfide; introduce, per la prima volta, il concetto fondamentale di “bambino soggetto di diritto” e non esclusivamente come oggetto di tutela. Un riconoscimento importante perché da quel momento i diritti di bambine e bambini entrano a pieno titolo
nel mondo giuridico internazionale.

Ecco il programma completo: 1989_2019_30 anni Convenzione_Incontri formazione