Daspo e denuncia per tre militanti di FN dopo lo striscione contro Balotelli all’Allianz Stadium

Avevano affisso sui cancelli dell’Allianz Stadium uno striscione contro Mario Balotelli, giocatore del Brescia, al centro delle polemiche per i cori razzisti durante la partita contro il Verona allo stadio Bentegodi del 3 novembre scorso. Ora, dopo le indagini della Digos sono stati denunciati il coordinatore regionale di Forza Nuova, Luigi Cortese, il segretario cittadino di Torino, Alessandro Balocco, e un altro militante del gruppo politico di estrema destra.

LEGGI ANCHE “Mario hai ragione, sei africano”, Forza Nuova contro Balotelli sui cancelli dell’Allianz Stadium

Secondo la Questura di Torino, la frase “Mario hai ragione, sei africano”, con Mario e africano evidenziati in rosso, è stata certamente scritta in chiave dispregiativa e denigratoria considerato anche il comunicato postato da Cortese e Balocco in solidarietà al coordinatore di Forza Nuova per il Nord Italia Luca Castellini.

Per i tre è scattata la denuncia per aver propagandato idee fondate sull’odio razziale in violazione degli articoli 1 comma 1 della Legge 205/93 e 604 Bis comma 1 del codice penale. Inoltre, il Questore di Torino ha disposto nei loro confronti il provvedimento di Daspo (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive).