Presenze in aumento al Polo del ‘900 a Torino: +18% rispetto al 2018

Presenze in aumento al Polo del ‘900, centro culturale nel cuore di Torino, che nel 2019 ha registrato 79.195 visitatori, il 18% in più rispetto al 2018 e il 39% in più del 2017. Risultati che “confermano la validità dell’offerta che il Polo del ‘900, insieme ai 22 Enti partner, costruisce con e per la cittadinanza”, commenta soddisfatto il presidente della Fondazione del Polo del ‘900, Sergio Soave.

“Oggi possiamo dire con certezza che il Polo è un punto di riferimento per studenti, insegnanti, ricercatori – aggiunge – ma anche per chi vive gli spazi come luogo di incontro e confronto”. Un esempio di gestione innovativa a livello nazionale, come conferma anche il Premio cultura di Gestione di Federculture.

Tante le novità introdotte, come il Cortile di San Daniele, ricorda il direttore della Fondazione Alessandro Bollo, che annuncia per il 2020 altre novità con “l’obiettivo di fornire ai cittadini uno spazio culturale dove approfondire e riflettere sulle grandi domande e sulle sfide del presente”.



In questo articolo: