Graffiti satanici di fronte al Duomo di Torino – Fotogallery –

“Imbrattata una panchina a pochi passi dal sagrato della Cattedrale di San Giovanni Battista, a Torino: le tre croci rovesciate e il riferimento a Lucifero feriscono e offendono la sensibilità religiosa dei torinesi, oltre a deturpare uno dei luoghi simbolo della città”.

Lo denunciano Silvio Magliano, Capogruppo Moderati in Consiglio Comunale e Pino La Mendola, – dei Moderati, Consigliere in Circoscrizione 7 e Presidente della Commissione di Quartiere Aurora / Valdocco / Rossini, che chiedono l’immediata cancellazione.

“I graffiti satanici comparsi su una panchina su via XX Settembre – continuano –  a pochi passi dal Duomo, sono una ferita aperta: una ferita non solo al decoro della città in una delle aree più frequentate da cittadini e turisti, ma alla sensibilità e alla fede dei torinesi. Confidiamo in un immediato intervento per la cancellazione di una simile vergogna, oltraggio alla cattedrale dell’Arcidiocesi di Torino che ospita, dal XVI Secolo, la Sacra Sindone”.



In questo articolo: