Ospite della Diocesi di Ivrea ruba e rivende ostensori, testi antichi e la reliquia di Sant’Ulderico

I carabinieri di Ivrea, in collaborazione con i militari del Noe, hanno arrestato un uomo di 59 anni con l’accus adi furto e ricettazione. L’uomo era ospite della Diocesi di Ivrea ed ha approfittatto del suo soggiorno (e dell’accogliebza ricevuta) per spogliare completamente la chiesa di Sant’Ulderico. Ha portato via testi antichi, ostensori, manoscritti d’epoca e perfino alcune reliquie, tra cui quella del santo.

Sono stati inoltre individuati e denunciati i ricettatori. Si tratta di un commerciante di Ivrea e di un venditore ambulante di San Francesco al Campo specializzati nel commercio di antiquariato e dell’usato nei mercatini del canavesani. Nelle loro abitazioni i carabinieri hanno trovato innumerevoli oggetti sacri rubati dalla Chiesa di Sant’Ulderico.

Ospite della Diocesi ruba reliquie del Santo

Ospite della Diocesi di #Ivrea ruba e rivende ostensori, testi antichi e la reliquia di Sant’Ulderico. Dettagli su http://bit.ly/2RHdt0H

Posted by Quotidiano Piemontese on Thursday, January 23, 2020



In questo articolo: