Nichelino, per strada trovati bocconi per cani con chiodi

Bocconi per cani con chiodi trovati in Via Prali a Nichelino, in provincia di Torino. Lo segnala Fiodor Verzola, assessore alle Politiche sugli Animali di Nichelino che sulla sua pagina Facebook ha pubblicato le  foto incriminate.

“Purtroppo questa volta è accaduto davvero – spiega l’assessore -.  Spesso sono il primo a criticare chi fa allarmismo in merito a questo argomento, finora mai verificatosi a Nichelino. Oggi avrei preferito passare una domenica diversa, invece di passarla a raccogliere questi “regalini”. Purtroppo il genere umano fornisce sempre un pretesto per stupire in negativo. Un atto aberrante, ingiustificabile, Dio solo sa cosa farei alle bestie (senza offesa alle vere bestie) che si macchiano di questi crimini”.

Se il gesto (ignobile) è da condannare di sicuro, continua l’assessore, non meno criticabile è l’atteggiamento di alcuni padroni di animali. Questi gesti, infatti, “sono la conseguenza dell’esasperazione derivante dai nostri comportamenti scorretti in materia cinofila. Dalla mancata raccolta delle deiezioni, alla scorretta conduzione del proprio cane nella dinamica urbana.
Ripeto, sono atti inammissibili, rivoltanti, vomitevoli, da cineteca degli orrori. Per evitarli e prevenirli dobbiamo cercare di essere sempre virtuosi e per questo chiedo l’aiuto di tutta la Città.
Chiedo aiuto ai cittadini, chiedo di segnalare senza paura i comportamenti non virtuosi, cercheremo di intervenire sempre, raddoppiando gli sforzi, per non rimanere ostaggi della paura che questi delinquenti vogliono infonderci”.

 



In questo articolo: