Omicidio Caccia, la Cassazione conferma ergastolo per Schirripa

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna all’ergastolo per Rocco Schirripa, che il 26 giugno del 1983 fece parte del commando che uccise il procuratore di Torino Bruno Caccia. Nel 1992 è stato condannato come mandante dell’omicidio il boss della ‘ndrangheta Domenico Belfiore. Si chiude così un processo durato 37 anni.



In questo articolo: