Torino, la minaccia con un coltello, lei scappa scalza sul pianerottolo, tutto sotto gli occhi delle due figlie minorenni

Scalza e con una bambina di un anno in braccio, si è fiondata fuori casa, sul pianerottolo, per sfuggire al proprio compagno che dopo averla picchiata ha afferrato un coltello da cucina brandendolo contro di lei. La sua preoccupazione ora è rivolto alla figlia più grande rimasta in camera. All’arrivo degli agenti della squadra volante nell’abitazione del quartiere Madonna di Campagna, l’uomo, di 45 anni, aveva nascosto sotto il divano il coltello, mentre la bambina rimasta in casa stava bene. I maltrattamenti duravano da diversi mesi, come dimostrano le due denunce precedenti, ma in entrambi i casi la donna ha acconsentito al ritorno del compagno, credendo alle sue promesse mai mantenute di cambiare atteggiamento. Per l’episodio più recente l’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.