Chiusa la sede di Comdata a Ivrea, 250 tamponi per i dipendenti: finora 4 risultano positivi al coronavirus

La affollata sede di Comdata a Ivrea, azienda specializzata nei servizi di call center, che dà lavoro a circa mille persone verrà chiusa fino a data da destinarsi perché nei giorni scorsi un dipendente è risultato positivo al coronavirus. In seguito alla sanificazione dei locali l’Asl ha deciso di sottoporre al tampone 250 dipendenti. Finora sono 4 i casi positivi, asintomatici e in quarantena a casa. Per la sicurezza dei propri lavoratori la Comdata sta attivando il telelavoro per 700 dipendenti su mille, i quali verranno ridistribuiti nelle varie commesse. Per ora non si sa quale sia la data per il ritorno negli uffici di Ivrea.