Il Politecnico di Torino ha realizzato il report per fare ripartire in sicurezza lo sport italiano

E’ stato realizzato dal Politecnico di Torino il report “Lo sport riparte in sicurezza” che è stato inviato al Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora e al Presidente del CONI Giovanni Malagò con indicazioni e azioni di mitigazione che possano accompagnare la ripresa dell’attività agonistica in base alle specificità di ciascuna disciplina.

Il rapporto consentirà di procedere ad un’autovalutazione, secondo una metodologia basata su rilevanze tecnico-scientifiche, necessaria per l’analisi accurata delle attività che si svolgono in un sito sportivo, del personale che opera, dell’organizzazione dell’attività sportiva, del layout del sito, alla luce del modello sportivo italiano facente capo al CONI, al Comitato Paralinpico e delle organizzazioni sportive da loro riconosciute.

Sono più di 300 le tipologie di sport prese in considerazione, dal tennis alla corsa, dal ciclismo al sumo. Coni e Politecnico si sono già messi al lavoro per avviare un confronto sulle varie tipologie di luoghi e di attività che dovranno essere analizzati con tempi molto stretti considerando che è in previsione una ripartenza già dall’inizio di maggio.



In questo articolo: