Urbano Cairo ha reso omaggio questa mattina alla Lapide di Superga

Grazie all’autorizzazione degli Organi competenti, il Presidente Urbano Cairo ha reso omaggio questa mattina alla Lapide che ricorda le 31 vittime della tragedia di Superga del 4 maggio 1949. Presenti, in rappresentanza delle famiglie dei calciatori e tecnici del Grande Torino, la signora Susanna Egri Erbstein, Franco Ossola e Gigi Gabetto, accompagnato dal figlio Guglielmo, omonimo del leggendario centrattacco granata.

Dopo un momento di riflessione, don Riccardo Robella – il cappellano del Torino – ha benedetto la Lapide e guidato un piccolo momento di preghiera.



In questo articolo: