Torino, nel telefono aveva video-tutorial su come produrre crack, arrestato spacciatore

Era il punto di riferimento per gli spacciatori di zona. Tanto che girava video-tutorial su come produrre crack con tanto di musica accattivante. Non solo: forniva suggerimenti per eludere i controlli delle forze dell’ordine  e spacciare nella zona.

Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato un 35enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il giovane è stato  fermato venerdì  notte in uno stabile in via Buniva. Addosso aveva 33 dosi tra crack e eroina, per circa 30 grammi. In più gli agenti gli hanno trovato addosso  un mazzo di chiavi e  due telefoni cellulari. Durante la perquisizione domiciliare i poliziotti hanno trovato altri 300 grammi di cocaina e 190 di crack, in parte ancora da confezionare, in parte già suddivisi in oltre 180 dosi pronte per la vendita al dettaglio; in più sequestrati anche 500 euro, 2 bilancini di precisione e materiale vario utile al confezionamento della sostanza, oltre ai 2 telefoni cellulari.

Nel corso dell’operazione gli agenti hanno fermato e arrestato per spaccio anche un 27enne senegalese irregolare sul territorio: con sé aveva una tracolla con  circa 450 grammi, (550 dosi di cocaina/ crack);

nel suo alloggio di via Santhià gli agenti hanno trovato  cellophane, lamette, forbici, accendini , bicarbonato di sodio e anche  del pentolame intriso di sostanza stupefacente, utilizzata appunto per cucinare la cocaina e trasformarla in crack.

 

 

 



In questo articolo: