Torna “Le Serre del Cinema”, la rassegna cinematografica estiva all’aperto a Grugliasco

Dopo il grande successo della prima edizione del 2019, la Società Le Serre e l’Assessorato alla Cultura della Città di Grugliasco, in collaborazione con le Associazioni Zampanò di Asti e Arturo Ambrosio di Torino, ripropongono per l’imminente stagione estiva la seconda edizione della rassegna cinematografica all’aperto intitolata “Le Serre del Cinema”.

In programma ben 25 proiezioni che, a partire dal 7 luglio fino al 30 agosto, costituiranno un articolato calendario con pellicole dell’ultima stagione 2019/2020.

Quella del cinema all’aperto è un’occasione di svago sempre di più grande richiamo; quest’anno in particolar modo si è sentita l’esigenza, oltre che di voler dare continuità al progetto, di trasmettere allo stesso tempo un forte messaggio di ripartenza delle attività culturali della città, offrendo così una proposta di qualità alla cittadinanza.

Si parte con due serate ad ingresso gratuito: inaugura la rassegna l’omaggio ai 100 anni dalla nascita di Federico Fellini con la proiezione de “La Strada”, anticipata dell’esibizione degli artisti professionisti della Compagnia blucinQue, in rappresentanza della Fondazione Cirko Vertigo, storico e importante partner del parco.

Il secondo appuntamento – curato dall’associazione ColoriQuadri che a Grugliasco organizza il Muuh Film Festival – si intitolerà “Filmuuhto” e avrà come tema una serie di corti “senza parole” in occasione dei 10 anni della manifestazione.

La scelta dei film con ingresso a pagamento a tariffa unica di € 4.50, è stata di nuovo pensata per raggiungere più tipologie di pubblico, dai più piccoli alle famiglie, dai giovani agli anziani, spaziando nei diversi generi e alternando il cinema d’essai a titoli più attuali e commerciali.

Per non dimenticare anche il passato legato al mondo del cinema del Parco Culturale Le Serre, sede della Photodrama, casa di produzione cinematografica degli inizi del Novecento e set di ripresa per alcuni film, l’arena sarà allestita presso l’area verde nel retro della storica Villa Boriglione.

L’accesso del pubblico sarà regolamentato dalla vigenti norme di prevenzione Covid19, pertanto sarà obbligatorio l’utilizzo di mascherina ed il rispetto del distanziamento sociale. In caso di maltempo le proiezioni potrebbero essere riproposte in altre date.

PER INFORMAZIONI E BIGLIETTERIA
Associazione Culturale Zampanò
TEL: 333/6427338
Gradita prenotazione tramite WhatsApp entro le ore 20:00, fino a raggiungimento capienza e per
massimo 4 posti. Ritiro biglietti entro le ore 21:00 di ogni serata di serata di proiezione.
Apertura biglietteria ore 20:30.



In questo articolo: