Cadavere ritrovato a Caronia, potrebbe essere quello di Viviana Parisi, la dj torinese scomparsa

Un cadavere è stato ritrovato oggi pomeriggio intorno alle 15, in una zona boschiva a Caronia in provincia di Messina. Il corpo, totalmente irriconoscibile, potrebbe essere – secondo una prima ipotesi – quello di Viviana Parisi, la dj di origine torinese scomparsa lo scorso 3 agosto in seguito a un incidente stradale.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera il marito, Daniele Mondello, avrebbe però riconosciuto gli indumenti della donna ritrovata accertando che sarebbero uguali a quelli che indossava sua moglie nel momento della scomparsa. Sarà necessario un’esame dna per l’identificazione.

Invece nessuna traccia del figlio, Gioele, 4 anni, per cui continuano le ricerche con l’impegno di uomini, mezzi e cani molecolari.

Nella stessa zona le forze dell’ordine stavano cercando un’altra donna che era scomparsa da Castel di Lucio, la quale però è stata rintracciata a casa di un’amica.

+++ Aggiornamento +++

Il marito di Viviana Parisi ha riconosciuto la fede nuziale al dito. Oramai ci sono pochi dubbi sull’identità della donna anche se per avere l’assoluta certezza bisognerà aspettare le analisi dna. Le ricerche di Gioele, già intensificate quando l’identità della donna era ancora sconosciuta, continuano con urgenza nelle vicinanze del luogo di ritrovamento del corpo.

 


In questo articolo: