Biella, ingoia due ovuli di droga e poi si presenta al pronto soccorso per farli rimuovere: denunciato 35enne

Un 35enne di Biella, forse per sfuggire a dei controlli, ha ingoiato un involucro contenente due ovuli con 3,5 g di cocaina e 1,5 g di eroina. Ma quando si è sentito male è andato di corsa al pronto soccorso per farli rimuovere. I medici hanno eseguito un intervento in urgenza e hanno estratto i due ovuli per salvargli la vita. L’involucro contenente le droghe è stato sequestrato dai carabinieri che hanno eseguito anche una perquisizione in casa dove hanno trovato un bilancino di precisione usato normalmente per pesare le dosi. L’uomo è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti.