Piazza San Carlo, chiesti 1 anno e 8 mesi per Chiara Appendino

Il procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo ha chiesto una condanna a 1 anno 8 mesi per la sindaca di Torino Chiara Appendino imputata nel processo per i tragici fatti del 3 giugno 2017 in piazza San Carlo. Le accuse sono disastro, omicidio e lesioni colpose.

Oltre ad Appendino, difesa dagli avvocati Luigi Chiappero ed Enrico Cairo, queste le condanne richieste: per l’ex capo di gabinetto Paolo Giordana2 anni di reclusione, per l’ex presidente di Turismo Torino Maurizio Montagnese 1 anno e 7 mesi, per l’ex questore Angelo Sanna 1 anno e 8 mesi e per l’architetto Enrico Bertoletti 3 anni e 6 mesi.