Notte di disordini tra No Tav e forze dell’ordine in Val di Susa

Nuovi disordini tra manifestanti No Tav e forze dell’ordine sono avvenuti nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 dicembre nei pressi del cantiere Tav di Chiomonte, in Val di Susa.

Un gruppo di attivisti dopo essersi dato appuntamento a Giaglione si è diretto verso i sentieri che conducono ai Mulini dove poi si è trovato chiuso il cancello posto sul sentiero Gallo romano.
A quel punto i manifestanti hanno lanciato delle palle di neve verso le forze dell’ordine, che hanno risposto azionando gli idranti.



In questo articolo: