Sanzionati per aver violato le norme anti-Covid, bruciano le multe davanti alla questura

Tre uomini nella notte tra il 20 e il 21 gennaio sono stati fermati dalla polizia in via Nizza a Torino dopo il coprifuoco per aver violato le norme anti-Covid. Per uno di loro scatta l’identificazione in questura perché privo di documenti di identificazione. Dopo la sanzione si ritrovano in via Grattoni alle 3,30 di notte e decidono di dare fuoco alle multe appena prese davanti alla questura di Torino.

Dopo la dimostrazione fuggono via ma uno di loro viene preso e ammanettato mentre cerca di divincolarsi inveendo contro i poliziotti: “Vi ammazzo tutti, appena esco vi uccido, ci vediamo fuori senza divisa e vediamo cosa vi faccio”. L’uomo viene processato per direttissima davanti al giudice Luca Barillà che lo condanna a tre mesi con la sanzione ovviamente da pagare.