Dottoressa dell’Asl di Torino faceva jogging in orario di lavoro, sospesa per 6 mesi

E’ stata sospesa per sei mesi dal lavoro la dottoressa dell’Asl Città di Torino sorpresa a fare jogging alla Pellerina in orario di lavoro, senza aver timbrato l’uscita. La misura cautelare è stata emessa dal gip del tribunale di Torino ed è stata notificata dai carabinieri. La dottoressa, che ha 57 anni, è accusata di truffa ai danni dello Stato.

Sono più di uno gli episodi su cui i carabinieri stanno indagando, racchiusi nel periodo tra aprile e luglio 2020. Le indagini sono partite in seguito ad una denuncia di un dirigente dell’Asl. I carabinieri hanno seguito e fotogafato la dottoressa mentre lascia l’ambulatorio, senza timbare l’uscita, e va a fare jogging al parco della Pellerina.



In questo articolo: