Paoli abbandona l’aula sulla questione senza tetto, salta il numero legale in Consiglio a Torino

La maggioranza di Chiara Appendino a Torino viaggia ormai da tempo su un filo sottilissimo, così ieri è bastata l’uscita dall’aula della consigliera Maura Paoli per far saltare il numero legale e bloccare i lavori in consiglio comunale per oltre un’ora.

Paoli è uscita dall’aula in disaccordo con le dichiarazioni della sindaca sulla questione senza tetto: “Trovo mortificante che la Giunta ancora non abbia capito quanto le parole, che hanno scatenato il dibattito di queste tre settimane, siano state gravi e abbiano messo in cattiva luce l’amministrazione tutta. Anche oggi infatti è stata persa l’occasione di prendere le distanze da quelle parole, cosa che avrebbe chiarito una volta per tutte che l’intolleranza, il perbenismo e il decoro a prezzo della dignità, non appartengono a questa amministrazione. Per questo motivo ho abbandonato i lavori del Consiglio.”

La questione è passata in conferenza dei capigruppo ed il Consiglio comunale è rimasto fermo per più di un’ora prima di riprendere i lavori.