Il corriere SDA di Poste Italiane consegna negli ospedali piemontesi i vaccini Johnson & Johnson e AstraZeneca

Giovedì 15 aprile il corriere di Poste Italiane, SDA, consegnerà presso gli ospedali piemontesi le prime dosi di vaccino Johnson & Johnson, oltre a quelle di AstraZeneca.

L’Ospedale di Mondovì riceverà 1250 dosi del vaccino Johnson&Johnson e ulteriori 1100 dosi di AstraZeneca.
A Verduno saranno consegnate 500 dosi Johnson&Johnson e 500 dosi di AstraZeneca.
L’Ospedale di Ponderano riceverà 500 dosi del vaccino Johnson&Johnson, oltre a 400 dosi di AstraZeneca.
All’Ospedale di Borgomanero saranno consegnate 1000 dosi del vaccino Johnson&Johnson e ulteriori 900 dosi di AstraZeneca.
L’Ospedale di Verbania riceverà 500 dosi del vaccino Johnson&Johnson e 400 dosi di AstraZeneca.
A Vercelli arriveranno 500 dosi del vaccino Johnson&Johnson e 400 dosi di AstraZeneca.
All’Ospedale di Tortona verranno consegnate 1250 dosi del vaccino Johnson&Johnson e ulteriori 1100 dosi di AstraZeneca.
All’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino arriveranno 2600 dosi del vaccino Johnson&Johnson e 2500 dosi di AstraZeneca.
L’Ospedale Cardinal Massaia di Asti riceverà 600 dosi del vaccino Johnson&Johnson e ulteriori 500 dosi di AstraZeneca.

Giovedì alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Chiavari e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale presso le strutture della regione.

In totale il Corriere SDA in collaborazione con l’Esercito Italiano consegnerà in Piemonte 25.100 dosi di vaccini Johnson&Johnson e AstraZeneca