Nuovi scontri in Valsusa per l’apertura del cantiere della Tav Torino – Lione a San Didero

Tornano gli scontri in Valsusa per il cantiere della Tav Torino-Lione. Un centinaio di manifestanti NoTav si sono dati appuntamento a San Didero, dove sono cominciati i lavori per il nuovo autoporto Sitaf. I manifestanti hanno costruito una barricata a cui hanno dato fuoco per non far avanzare le forze dell’ordine.

Sui siti della protesta si segnalano alcuni feriti tra i manifestanti, che hanno provato ad impedire l’accesso degli operai al cantiere.

Aggiornamento: ci sono tre poliziotti ed un operai feriti.



In questo articolo: