Tre poliziotti e un operaio feriti dal lancio di pietre dei NoTav a San Didero

“Quattro lavoratori edili sono stati colpiti dal lancio di pietre da parte dei soliti facinorosi e contestatori NoTav.” E’ la denuncia del Segretario Generale FILCA CISL TORINO-CANAVESE, Gerri Castelli, in merito agli scontri di questa notte presso il nuovo cantiere di San Didero. (In realtà si tratta di 3 uomini delle forze dell’ordine e di un operaio secondo fonti della polizia)

“È importante tenere alta l’attenzione su questi episodi di intolleranza e violenza che se non debitamente ostacolati e combattuti lasciano nello sconforto e nella paura persone che stanno semplicemente svolgendo il proprio lavoro. – continua Castelli – Viene da chiedersi com’è possibile che capitino fatti di questo genere in un momento in cui siano in atto una serie di restrizioni sul movimento e assembramento delle persone. Lo Stato deve essere presente. La FILCA CISL di Torino esprime la più ferma condanna di tali gesti e la piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori coinvolti”.



In questo articolo: