Si barrica in casa armato e minaccia di uccidersi a Samone

Un uomo di 65 anni si è barricato in casa questa mattina, armato di fucile, minacciando di uccidersi a Samone, vicino Ivrea. A chiamare i carabinieri è stata la moglie, che era in asa con lui.

Solo dopo circa un’ora di trattative l’uomo, che è in condizioni di salute precarie, ha lasciato entrare i carabinieri e consegnato l’arma.



In questo articolo: