Covid Coronavirus. Le regioni del Nord Italia avranno più dosi del vaccino Astrazeneca

Più dosi del vaccino AstraZeneca alle Regioni del Nord, dove se ne usano in misura maggiore. Il commissario Figliuolo annuncia che sono previsti bilanciamenti fra le Regioni in modo da usare tutte le dosi del vaccino anglosvedese. Per le Regioni che rispettano i target previsti dal Piano, e che necessitano di ulteriori dosi oltre a quelle già consegnate in virtù di un alto numero di somministrazioni, è previsto un meccanismo di ‘compensazione’ con l’anticipo di ulteriori dosi. Per la ripartizione viene comunque rispettata la quota parte spettante a ciascun territorio. Le dosi vengono comunque poi recuperate in seguito dalle altre regioni. A chiedere più dosi, in particolare quelle di Astrazeneca che sono meno utilizzate in alcuni territori, sono Veneto, Lombardia e Piemonte.