Luserna San Giovanni, tampona di proposito l’auto della moglie che scappava dai maltrattamenti

I Carabinieri di Pinerolo sono intervenuti a Luserna San Giovanni per il tamponamento di due macchine. Giunti sul posto hanno rilevato che non si trattava di un incidente, bensì di un atto volontario. L’uomo di 33 anni ha bloccato apposta la fuga della moglie, che una volta al sicuro in ospedale riferisce ai militari il maltrattamento. È stata costretta con un coltello a subire violenze fisiche dal marito e per questo era fuggita di casa in macchina. Il 33enne è stato arrestato e condotto in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.