Operazione “Stazioni Sicure”: giornata di servizi straordinari nelle stazioni del Piemonte

1.124 persone controllate, 68 bagagli ispezionati e 25 le stazioni presenziate: questo il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure”, promossa dal Servizio di Polizia Ferroviaria a livello nazionale, che ha visto da poco impegnati 89 operatori della Polizia Ferroviaria nelle stazioni ferroviarie del Piemonte e Valle d’Aosta.
Gli operatori Polfer hanno effettuato controlli mirati per contrastare attività illecite nelle aree ferroviarie di competenza, con verifiche a viaggiatori e bagagli al seguito sia in stazione che a bordo treno, con l’uso di metal detector e di apparati “Spaid”, che consentono una più immediata consultazione della banca dati, attraverso l’analisi delle impronte digitali.

A Torino, nella stazione di Porta Nuova, i servizi sono stati effettuati congiuntamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine e delle Unità Cinofile, con l’impiego di 11 operatori complessivamente, che hanno coadiuvato la Polizia Ferroviaria nella vigilanza sia in stazione che nelle aree ferroviarie adiacenti allo scalo.
25 le stazioni interessate dai controlli straordinari nelle province di entrambe le regioni, con particolare attenzione a quelle non presidiate da personale Polfer ma che insistono sulla rispettiva competenza territoriale. Mirati servizi sono stati predisposti anche ai convogli internazionali che giungono nel territorio nazionale provenienti da Svizzera e Francia.