Tav, scontri nella notte in Val Susa: attaccato il cancello centrale del cantiere

Nella notte di oggi, domenica 27 giugno, una ventina di manifestanti No Tav più estremisti hanno attaccato il cantiere della Torino-Lione di Chiomonte con lanci di petardi, razzi e fuochi d’artificio. La polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni.

Un gruppo di incappucciati ha tentato di dare a fuoco il cancello centrale del cantiere, ma le forze dell’ordine hanno respinto l’attacco e domato l’incendio con gli idranti. Nel pomeriggio alcuni No Tav partiti dal campeggio avevano cercato di raggiungere l’area recintata dei lavori ma erano stati bloccati su un ponte.



In questo articolo: