In arrivo un’ondata di caldo africano sul Piemonte

Torna il caldo rovente sul Piemonte. Una settimana rovente che si protrarrà fino a dopo Ferragosto. Spiega l’Arpa che in questi giorni la vasta saccatura nord-atlantica con minimo sulle Isole Britanniche si indebolisce e si ritira lentamente verso nord, con un progressivo rialzo dei valori di pressione sul Piemonte e sull’Italia tutta, sotto l’avanzata dell’anticiclone nord-africano che si rafforza progressivamente sul Mediterraneo centrale.

Prosegue così il miglioramento del tempo sul Piemonte, con condizioni sostanzialmente stabili per oggi e i prossimi giorni, cieli soleggiati salvo passaggio di velature alte, in particolare nella giornata di martedì.

Col progressivo rinforzo dell’alta pressione africana e la sua espansione dal Mediterraneo centro-occidentale all’Europa centrale, nella prossima settimana si avrà un graduale aumento delle temperature su tutta l’Italia, Piemonte compreso, dove si avvertirà un caldo estivo in crescita. Anche sul Piemonte arriverà così un’ondata di caldo africano più sensibile, in questa stagione estiva che si era mantenuta piuttosto fresca nell’ultimo periodo.

Probabilità di anomalia di temperatura di 4°C oltre la norma, prevista per la seconda metà della prossima settimana (da mercoledì 11 a sabato 14 Agosto nelle 4 giornate rappresentate in figura)

Sul verbano, vercellese, biellese e torinese le piogge di sabato sono state forti, localmente molto forti, altrove si sono registrate precipitazioni a carattere di rovescio di minore intensità.
I valori più significativi sono stati osservati a Cursolo (VB) con 100 mm, Candoglia Toce (VB) 80 mm, Sabbia (VC) 45 mm, Oropa (BI) 33 mm e Piamprato (TO) 21 mm.
La stazione di Omegna Lago D’Orta (VB) ha registrato nel pomeriggio di ieri 52 mm con un massimo di 47 mm in un’ora.



In questo articolo: