Torino, uomo tenta di accoltellare la moglie ma lei riesce a disarmarlo: arrestato

Un uomo è stato arrestato dalla polizia di Torino, dopo che aveva minacciato di uccidere la moglie con un coltello di 30 cm nel quartiere di Santa Rita.
Una mattina, dopo l’ennesimo litigio, l’uomo è entrato nella loro camera da letto brandendo un coltello di 30 cm minacciando la donna di morte. La freddezza della donna le ha permesso di disarmare l’aggressore, procurandosi delle ferite alle mani, e di scappare di casa. Giunta in strada la donna ha iniziato ad urlare chiedendo aiuto. Le sue richieste sono state udite da alcuni residenti che l’hanno soccorsa mentre il marito la raggiungeva intimandole di tornare a casa.

Uno dei soccorritori nel mentre ha avvisato la polizia che giunta sul posto ha notato le ferite sulle mani della vittima e ha rinvenuto il coltello in balcone, lanciato dalla donna dopo averlo strappato al suo aggressore.
La vittima ha raccontato ai poliziotti che la loro relazione ormai era finita da tempo ma che il marito non lo aveva accettato. Rintracciato dei poliziotti dopo una breve fuga, l’uomo è stato arrestato per maltrattamenti e denunciato per minacce gravi e lesioni personali.