Spreco Alimentare: 40 tonnellate di frutta e verdura, senza precedenti i risultati dell’Agosto Salvacibo a Torino

Sono ottimi i numeri dell’operazione salva cibo a Torino per contrastare lo spreco alimentare. Ed i numeri di agosto lo confermano, facendo registrare cifre di cibo non sprecato mai viste: 40 tonnellate, all’interno dell’operazione denominata “Agosto Salvacibo”.
l’impegno profuso nei mercati ad agosto ha fatto sì che i chilogrammi recuperati e redistribuiti siano stati 18712. Mentre nel luglio scorso il recupero si era attestato sui 16794 kg (quindi un aumento di quasi due tonnellate, pari all’11,4%) e nell’agosto 2020 erano stati 16260 kg (+15%). E se a questo si aggiunge lo straordinario lavoro della Carovana Salvacibo (che recupera le eccedenze alimentari dal CAAT) e alcuni mercati dove si recupera solo al sabato, durante l’Agosto Salvacibo sono state più di 40 le tonnellate di cibo salvato e redistribuito: solo al Parco Dora nei quattro venerdì sono state distribuite 5,2 tonnellate di frutta e verdura.

I mercati su cui l’azione di recupero si è dispiegata in questo agosto sono quelli quotidiani di Porta Palazzo, corso Cincinnato, piazza Foroni, via Porpora, Borgo Vittoria, Santa Rita, via O.Vigliani, corso Svizzera e corso Palestro. Senza dimenticare, al sabato, i mercati di Casale/Borromini, Baltimora, Benefica e Nizza che grazie ai volontari del Sabato Salvacibo hanno garantito altri importanti presidi in giro per la città.