Ivrea, il cambio di sesso del professore di latino diventato professoressa dopo 25 anni in cattedra

Andrea Perinetti, 61 anni, già studente del liceo Carlo Botta di Ivrea e da 25 anni sulla cattedra di latino e greco, dall’inizio dell’anno scolastico si è presentato ai colleghi e agli studenti come donna. Già da tempo teneva due guardaroba, una femminile e una maschile per la scuola. Finalmente ha potuto essere sincera anche con i suoi ragazzi. “Il momento più emozionante, simbolico – racconta Perinetti -, è stato quando ho svuotato la parte di armadio in cui tenevo gli abiti da uomo, quelli che mettevo per andare a scuola”. E così dal 13 settembre tutti hanno iniziato a chiamarla professoressa.

“Al liceo Botta sono un’istituzione: ho 61 anni, sono un’ex allieva di questo istituto e da un quarto di secolo sono docente, qui, di latino e greco – spiega la professoressa -. Per tutto questo tempo ho vestito i panni maschili, ma è stata una sofferenza e ora che da un paio d’anni ho iniziato il mio percorso di transizione ho deciso di parlarne a tutti e di mostrarmi per quello che sono. L’ho fatto soprattutto per i ragazzi, che in questa fase della loro vita sono alla ricerca della loro identità, non per forza di genere. Devono capire chi sono e chi vogliono diventare: meritano sincerità e autenticità da parte di chi deve dare loro l’esempio”.