Vince 20 mila euro ma non li dichiara per non perdere il reddito di cittadinanza: un anno di carcere

Un 57enne di Aosta percettore di reddito di cittadinanza ha vinto alla lotteria poco più di 20 mila euro. Avrebbe dovuto dichiararlo e perdere la somma elargita dallo Stato, ma non l’ha fatto. Per non aver prontamente avvertito l’Inps della vincita l’uomo è stato condannato a un anno di carcere oltre a perdere l’assegno di sostegno statale. Per il 57enne, difeso dall’avvocato Filippo Vaccino, l’accusa aveva chiesto 8 mesi di reclusione ma il giudice ha valutato di aggiungere altri 4 mesi nella pena inflitta.



In questo articolo: