Addio sogni di Olimpiadi invernali a Torino. Per Malagò il Masterplan Milano-Cortina è chiuso

Il presidente del Coni Giovanni Malagò questa mattina ha incontrato a Torino il sindaco Stefano Lo Russo confermando le parole del

sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali che ritiene impossibile la partecipazione del Piemonte e di Torino all’organizzazione delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026.
“Masterplan Milano-Cortina è chiuso e il Piemonte è fuori tempo massimo per le Olimpiadi”.

Torino e il Piemonte, avevano messo a disposizione la pista di bob a Cesana, il trampolino a Pragelato e l’Oval che avrebbero consentito un risparmio di circa 300 milioni di euro.



In questo articolo: