Attacco No Tav al cantiere alta velocità di San Didero, ferito un carabiniere

Ancora una notte di scontri in Val Susa, al cantiere dell’alta velocità di San Didero. Un gruppo di un centinaio di persone ha lanciato pietre, bombe carta e razzi contro le forze dell’ordine schierate a difesa del cantiere dell’autoporto.

Le forze dell’ordine hanno risposto con idranti e lacrimogeni. Un carabiniere è rimasto ferito a un fianco da una pietra e per lui la prognosi è di 7 giorni. Secondo gli investigatori i manifestanti erano provenienti da varie città e coordinati dal centro sociale torinese Askatasuna.



In questo articolo: