Violenze sessuali a Milano a capodanno: fermati due ragazzi di 21 e 18 anni, uno a Torino

Nella mattina di oggi, mercoledì 12 gennaio, la squadra mobile ha fermato due giovani di 21 e 18 anni, uno a Milano e uno a Torino, ieri erano stati perquisiti 18 ragazzi, ritenuti tra i responsabili delle violenze sessuali perpetrate la notte di capodanno a Milano nei confronti di almeno 9 ragazze.
I due fermati sarebbero gli autori di “pesanti violenze sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e borsette” come ha spiegato il procuratore milanese facente funzione Riccardo Targetti che ha aggiunto che “entrambi sono italiani di seconda generazione”.
I fermi sono stati eseguiti per un “consistente e concreto pericolo di fuga e gravi indizi”. I due, infatti, non sono stati ritracciati ieri durante le perquisizioni e stavano scappando.



In questo articolo: