In 260 senza mascherina in una discoteca di Torino, chiusa per la seconda volta

Nella notte di venerdì, a seguito di segnalazioni giunte da alcuni cittadini che lamentavano la presenza di clienti assembrati all’interno di una discoteca ubicata nella circoscrizione 8 di Torino, gli agenti del Reparto di Polizia Commerciale e del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale hanno effettuato un sopralluogo ispettivo nel locale, già chiuso a dicembre per inosservanza dei limiti di capienza.

All’interno della discoteca, i ‘civich’ hanno rilevato la presenza di 260 persone assembrate, perlopiù intente al ballo e prive di mascherina, in violazione delle norme per il contenimento della diffusione della pandemia.

Il locale è stato chiuso per 5 giorni e il titolare è stato sanzionato ai sensi della normativa anti Covid-19.

Cinque giorni di chiusura anche per un bar ubicato nella circoscrizione 6 già oggetto di numerose segnalazioni dei cittadini per il disturbo della quiete pubblica e di precedente sequestro da parte della stessa Polizia Municipale.

All’interno del locale gli agenti hanno accertato la presenza di una dipendente priva di mascherina e del necessario green pass. Sia il titolare, sia la dipendente sono stati sanzionati per inosservanza delle norme anti Covid – 19.



In questo articolo: