Si fingono poliziotti e derubano anziani in casa a Torino

Un uomo di 44 anni si è finto ispettore di polizia e, con la scusa di un controllo, è riscito ad entrare in casa di de anziani e a rubare gioielli e contanti. L’uomo è stato arrestato dalla polizia con un complice di un anno più giovane.

I due sono stati fermati dagli agenti della Squadra Mobile subito dopo avere derubato una coppia di anziani residenti in un condominio di via Monte Rosa. Restituiti ai propritari alcuni monili in oro e 850 euro in contanti.
Sequestrato anche un finto tesserino riportante la dicitura ‘Polizia 113’ e le generalità di un inesistente Ispettore Capo.

Nel tentativo di fuggire, inoltre, i due hanno investito con l’auto un poliziotto, che ha riportato ferite giudicate guaribili dai sanitari in cinque giorni. Le accuse nei loro confronti sono di furto aggravato in abitazione e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il 44enne, detenuto ai domiciliari, è stato arrestato anche per evasione.

Le successive perquisizioni presso i luoghi di residenza degli arrestati hanno consentito il rinvenimento di altri monili di presumibile provenienza furtiva ed è pertanto in corso un’attività investigativa finalizzata ad individuare altri episodi delittuosi riconducibili ai due malviventi.



In questo articolo: