È un ragazzo di 19 anni la persona che si è suicidata gettandosi sotto un treno a Carmagnola

Si chiamava Massimo Giulio ed aveva 19 anni il ragazzo che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 2 febbraio, si è con ogni probabilità suicidato gettandosi sotto un treno nei pressi della stazione di Carmagnola.
Sul quel treno che ha investito il giovane ragazzo, viaggiava la mamma, che stava tornando dal lavoro, e che avrebbe dovuto compiere l’ultimo tratto del tragitto verso casa insieme al figlio.

Poco prima di compiere l’insano gesto, il 19enne aveva postato su Instagram delle stories, che avrebbero potuto lasciar presagire all’insano gesto, e che ora sono al vaglio degli inquirenti per indagare sulle motivazioni che avrebbero spinto Massimo Giulio al suicidio.



In questo articolo: