Altri due casi di peste suina in Piemonte, in totale sono 33

Sono stati riscontrati finora 33 casi di peste suina nelle carcasse dei cinghiali trovati morti tra Piemonte e Liguria. A comunicarlo è l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte Liguria e Valle d’Aosta, il laboratorio di riferimento per le analisi. Gli ultimi due casi confermati sono stati trovati ad Arquata Scrivia e a Montaldeo, nell’alessandrino. L’area infetta comprende 78 comuni del Piemonte, tutti situati in provincia di Alessandria e 36 comuni liguri tra la provincia di Genova e Savona. Finora la conta dei casi è arrivata a 16 positivi in Piemonte e 17 in Liguria.



In questo articolo: